Il Blog di Enzo Bianchi

Il Blog di Enzo Bianchi 

​Fondatore della comunità di Bose

La beatitudine della quotidianità

26/11/2020 23:00

José Tolentino Mendonça

Testi di Amici 2020,

La beatitudine della quotidianità

José Tolentino Mendonça su Avvenire, 27/11/2020

quotidianoavvenire-svg-1607360689.png

di José Tolentino Mendonça

Beati coloro che moltiplicano con larghezza i gesti di misericordia, poiché la misericordia li illuminerà. Beati coloro che donano fino a restare a mani vuote, poiché Dio di nuovo le riempirà. Beati coloro che credono nel potere di moltiplicazione che il dono detiene, poiché vedranno manifestarsi molte volte il miracolo dell’amore. Beati coloro che non si sottraggono all’incontro con i poveri, poiché con i poveri impareranno cose che ignoravano riguardo a Dio. Beati coloro che non si barricano nel condominio dell’indifferenza, poiché scopriranno che è nello spazio aperto della vita solidale che il vento di Dio spira meglio. Beati i compassionevoli, poiché vedranno cadere a terra tanti pregiudizi. Beati coloro che con la mitezza rompono il muro delle certezze implacabili, poiché sperimenteranno dentro di sé che sono altre le vie della consolazione. Beati coloro che per la giustizia provano vera fame e vera sete: non mancheranno di essere saziati. Beati coloro che sanno il valore di uno sguardo puro, poiché nel mezzo della confusione del mondo vedranno Dio stesso. Beati coloro che avvertono l’appello ad afferrare il presente con mani gentili, poiché diverranno, senza saperlo, anche le levatrici del futuro. Beati coloro che faticano quotidianamente per la pace: questo fa dei mortali i figli di Dio.

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder