Il Blog di Enzo Bianchi

Il Blog di Enzo Bianchi 

​Fondatore della comunità di Bose

Il Vangelo di oggi 04/01/2022

03/01/2022 21:00

ENZO BIANCHI

AUDIO Omelie,

0

Vangelo del 04/01/2022 - Gv 1,35-42 - Commento di Enzo Bianchi - Testo Bibbia Einaudi - Lettrice Raffaella Tomellini

Il Vangelo di Oggi - 04/01/2022

 

Evangelo secondo Giovanni (1,35-42)

 

Commento di Enzo Bianchi

 

Testo tratto dalla Bibbia Einaudi

 

Lettura Raffaella Tomellini

Martedì 4 gennaio

Lettura dall’Evangelo secondo Giovanni (1,35-42)

 

In quel tempo, 35 Giovanni di nuovo se ne sta là, e anche due dei suoi discepoli. 36 E appena scorge Gesú in cammino, dice: «Ecco l’Agnello di Dio!» 37 E a lui che parla cosí, i due discepoli prestano ascolto, e seguono Gesú. 38 Ma Gesú, voltatosi, e osservando che lo seguono, dice loro: «Cosa cercate?» Gli dicono: «Rabbí», che tradotto significa: Maestro, «dove dimori?» 39 Dice loro: «Venite e vedrete!» Allora vanno, e vedono dove dimora. E restano presso di lui quel giorno. Erano circa le quattro del pomeriggio. 40 Uno dei due che avevano dato ascolto a Giovanni e seguito Gesú, era Andrea, fratello di Simon Pietro. 41 Egli incontra dapprima suo fratello Simone, e gli dice: «Abbiamo trovato il Messia!», che, tradotto, significa: Cristo. 42 E lo porta da Gesú. Al vederlo, Gesú gli dice: «Tu sei Simone, il figlio di Giovanni! Tu sarai chiamato Chefas», che significa: Pietra.

 

Preghiamo

 

Dio onnipotente ed eterno, il Salvatore che è venuto come luce nuova per la redenzione del mondo sorga per rinnovare sempre i nostri cuori. Egli è Dio, e vive e regna con te … Amen

Come creare un sito web con Flazio