Il Blog di Enzo Bianchi

Il Blog di Enzo Bianchi 

​Fondatore della comunità di Bose

Il Vangelo di Oggi 20/03/2022

19/03/2022 20:00

ENZO BIANCHI

VIDEO/AUDIO HOME,

Il Vangelo di Oggi 20/03/2022

Commento di Enzo Bianchi Testo Bibbia Einaudi Lettore Marco Colabraro

Il Vangelo di Oggi - 20/03/2022

 

Evangelo secondo Luca (13,1-9)

 

Commento di Enzo Bianchi

 

Testo tratto dalla Bibbia Einaudi

 

Lettura Marco Colabraro

III Domenica di Quaresima 20/03/2022

Lettura dall’Evangelo di Gesù Cristo secondo Luca (13,1-9)

 

In quel tempo, 1 sopraggiunsero alcuni a riferire a Gesú la storia dei Galilei, il cui sangue Pilato aveva mescolato a quello dei loro sacrifici. 2 Ed egli, rispondendo, disse loro: «Pensate che quei Galilei fossero piú peccatori di tutti gli altri Galilei, per aver subito questa sventura? 3 No, vi dico, ma se non vi ravvedete, perirete tutti allo stesso modo! 4 O ancora, quei diciotto sui quali è crollata la torre a Siloam, uccidendoli, pensate che fossero piú debitori di tutti gli altri abitanti di Gerusalemme? 5 No, vi dico, ma se non vi ravvedete, perirete tutti allo stesso modo!» 6 Diceva poi questa parabola: «Un tale aveva un albero di fico piantato nella sua vigna; venne a cercarvi dei frutti e non ne trovò. 7 Disse allora al vignaiolo: “Ecco, sono tre anni da che vengo a cercare frutti su questo fico e non ne trovo. Taglialo! A che scopo dovrebbe continuare a isterilire il terreno?” 8 Ma quegli rispondendo gli disse: “Signore, lascialo ancora per quest’anno, finché io abbia il tempo di vangargli attorno e di gettare il letame. 9 E se in futuro darà frutto, bene; altrimenti, lo taglierai”».

 

Preghiamo

 

O Dio, fonte di misericordia e di ogni bene, che hai proposto a rimedio dei peccati il digiuno, la preghiera e le opere di carità fraterna, accogli la confessione della nostra miseria perché, oppressi dal peso della colpa, siamo sempre sollevati dalla tua misericordia. Per il nostro Signore Gesù Cristo …

Amen

 

Come creare un sito web con Flazio