Il Blog di Enzo Bianchi

Il Blog di Enzo Bianchi 

​Fondatore della comunità di Bose

Il Vangelo di Oggi 12/04/2022

11/04/2022 21:00

ENZO BIANCHI

AUDIO Omelie,

0

Vangelo del 12/04/2022 - Gv 13,21-33.36-38 - Commento di Enzo Bianchi - Testo Bibbia Einaudi - Lettrice Raffaella Tomellini

Il Vangelo di Oggi - 12/04/2022

 

Evangelo secondo Giovanni (13,21-33.36-38)

 

Commento di Enzo Bianchi

 

Testo tratto dalla Bibbia Einaudi

 

Lettura Raffaella Tomellini

Martedì santo 12 aprile

Lettura dall’Evangelo di Gesú Cristo secondo Giovanni (13,21-33.36-38)

 

In quel tempo, [mentre era a tavola con i suoi discepoli] 21 Gesú resta turbato nell’intimo, e attesta dicendo: «Amen amen vi dico: uno di voi mi tradirà!» 22 I discepoli si scambiano occhiate l’un  l’altro, perplessi riguardo a chi parlasse. 23 Adagiato in seno a Gesú, c’era lí uno dei discepoli – quello che Gesú amava. 24 Simon Pietro gli fa cenno d’informarsi di chi parlasse. 25 Lui allora, chinandosi sul petto di Gesú, gli dice: «Signore, chi è?». 26 Replica Gesú: «Colui per cui intingo il boccone, e glielo dono!» Quindi intinge il boccone, lo prende e lo dà a Giuda Iscariota. 27 Ed ecco, dopo quel boccone, Satana entra in lui. Gli dice Gesú: «Quel che stai facendo, fallo presto!» 28 Nessuno dei commensali capisce a che scopo glielo dica. 29 Siccome Giuda teneva la cassa, alcuni, infatti, pensavano che Gesú intendesse: «Compra ciò che ci serve per la festa!», oppure: «per dar qualcosa ai poveri». 30 Costui, dunque, prende il boccone, e subito se ne esce fuori. Ed era notte. 31 Una volta uscito fuori, Gesú dice: «Ora il Figlio dell’uomo riceve gloria, e Dio stesso la riceve in lui! 32 E Dio gli darà la gloria che gli spetta, anzi, gliela darà subito! 33 Piccoli miei, sto ancora poco con voi. Come già dissi ai Giudei, cosí ora dico anche a voi: “mi cercherete, ma dove vado io, voi non potete venire!”  36 Simon Pietro gli dice: «Dove vai, Signore?». Gli replica Gesú: «Dove vado, non puoi seguirmi ora. Piú tardi, mi seguirai!» 37 Gli dice Pietro: «Perché, Signore, non posso seguirti fin d’ora? La mia vita metterò in gioco per te!» 38 Gli ribatte Gesú: «La tua vita metti in gioco per me? Amen amen ti dico: non canterà il gallo, prima che tu non mi abbia rinnegato tre volte!»

 

Preghiamo

 

Concedi a questa tua famiglia, o Padre, di celebrare con fede i misteri della passione del tuo Figlio per gustare la dolcezza del tuo perdono. Per il nostro Signore Gesù Cristo …

Amen

Come creare un sito web con Flazio